Come struccarsi correttamente

struccarsi

Come struccarsi nel modo giusto

Per ogni donna truccarsi è un modo per prendersi cura di sè e sentirsi bella e piacente. Un filo di rossetto e un velo di rimmel, migliorano l’umore di qualsiasi ragazza, anche di quella più acqua e sapone.

Il discorso cambia quando si tratta di togliere il trucco.

Tutte siamo alla ricerca del miglior metodo per struccarsi velocemente, magari con una salviettina miracolosa. Ma siamo sicure che così facendo, facciamo bene alla nostra pelle?

La risposta è no.

Specie se si appartiene alla categoria di chi adora truccarsi molto!

Quando non ci si strucca correttamente, non si permette alla pelle di respirare. Inoltre i residui dei componenti chimici del trucco, rischiano di causare:

  • brufoli;
  • pori dilatati;
  • rughe;
  • occhi gonfi;
  • colorito spento.

Avere una pelle sciupata e continuare a truccarla, genera un pericoloso circolo vizioso. Più prodotti si continuano ad applicare, e più si peggiora la situazione.

struccarsi rimuovere

 

Sei passi per struccarsi nel modo migliore

È evidente che bisogna sapersi struccare. Per questo ti propongo un percorso di 6 step per struccarsi nel modo giusto.

  • Step 1. Il punto di partenza è la scelta corretta dei prodotti per struccarsi. Ti occorrono ovatta o dischetti e cotton fioc con il quale togliere i residui che restano all’interno dell’occhio. Alcune preferiscono le spugnette rilavabili. Diciamo che ovatta e dischetti essendo monouso, sono sicuramente sterili e puliti. La spugnetta, necessita di più manutenzione va pulita come si deve e va cambiata spesso. A ciò aggiungi un detergente bifasico a base oleosa per gli occhi, un latte detergente per il viso, un sapone, un tonico e una crema da notte. Tieni conto del tipo di pelle (mista, secca, grassa o sensibile) e scegli di conseguenza. Le salviettine struccanti possono essere usate, ma se ne sconsiglia l’abuso. Da sole non bastano a rimuovere come si deve tutto il trucco.
  • Step 2. Inizia dagli occhi, usa il prodotto bifasico apposito per gli occhi applicandolo con un dischetto di cotone.
  • Step 3. Con il dischetto passa un buon latte detergente su tutto il viso.
  • Step 4. Lava il viso con il sapone. Ricorda che struccarsi senza latte detergente, non permette di togliere tutto il trucco. È stato studiato che il solo sapone, toglie solo la metà del trucco applicato!
  • Step 5. Passa un buon tonico per chiudere i pori e togliere gli ultimi residui.
  • Step 6. Applica una crema da notte.

La tua routine è completata. Se nonostante i rischi a cui sottoponi la tua pelle e i consigli fin qui suggeriti struccarti ti appare noioso, prova a cambiare prospettiva.

Pensa che struccarti è un momento tutto tuo, in cui prenderti cura di te stessa e della tua pelle, un po’ come un bagno caldo o una doccia rinfrescante!

The following two tabs change content below.
Enza fashion blogger

Enza fashion blogger

fashion blogger, style e moda blogger
Enza fashion blogger

Ultimi post di Enza fashion blogger (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *